TAURUS 565 NR.6 MANDRINI

LA COMPATTA COMPLETA DALLE GRANDI PRESTAZIONI

Dall’esperienza di CMG nasce Taurus 565, una macchina completamente automatizzata che grazie alla sue dimensioni ridotte permette di adattarsi a qualsiasi spazio fornendo una valida alternativa ad artigiani e piccole medie industrie.

La macchina utilizza un sistema semplice di rotazione sviluppato già dal 1984 e ulteriormente affinato negli anni con una ricerca di acciai sempre più duri e resistenti. Completamente in controtendenza rispetto ai concorrenti, CMG ha deciso di aumentare lo spessore dei banchi lavorati a macchina, passando da 17 mm a 22 mm per offrire ai propri clienti una maggiore garanzia di stabilità nel tempo. La struttura della nuova Taurus 565 è realizzata in acciaio elettrosaldato protetto con particolari sistemi di verniciatura e in fine rivestita di acciaio inox.
Grazie alla sua estrema versatilità Taurus 565 permette di spaziare dal semplice scalino al piano cucina con estrema facilità.
Taurus 565 è il frutto di uno studio tecnologico avanzato e dispone di un quadro comandi orientabile in posizione comoda che permette all’operatore un’agevole controllo di tutte le fasi di lavorazione in ogni punto della macchina. Un monitor touch screen a colori da 6 pollici lo rende intuitivo e semplifica il suo utilizzo.
La macchina è dotata di 2 bisellatori (o smussi kW 3,6) che possono eseguire anche il pre-taglio tramite l’utilizzo di mole tronco/coniche fino ad uno spessore massimo toroidale di 60 mm. A richiesta si possono fornire 2 ulteriori bisellatori. Con l’utilizzo di tutti 4 gli smussi la macchina ha la possibilità di mantenere sia mole tronco/coniche sia mole abrasive evitando così notevoli fermi macchina per la sostituzione degli utensili. Dispositivo per la calibratura (kw 4) con la possibilità di calibrare una larghezza di 60 mm. Unità di taglio universale a fine macchina (kW 4) con regolazione verticale ed orizzontale manuale. Possibilità di taglio lama, taglio gocciolatoio, taglio alzatine e tagli inclinati.
Sei mandrini frontali per la sagomatura e la lucidatura delle coste: un primo mandrino a posizionamento automatico (kW 2,5) è utilizzato per la sagomatura delle coste toroidali; gli altri 5 mandrini abrasivi (kW 9) servono per la lucidatura delle coste piane, inclinate e toroidali. I mandrini centrali e gli smussatori sono cromati a spessore e protetti da un soffietto in gomma.
Sistema FLOTTANTE per la lucidatura del granito. Lucidatura autoregistrata: la macchina riesce ad autocalibrarsi sul piano da lucidare fino ad uno spessore di 60 mm.
Il nastro scorre su dei spessori rettificati in acciaio ed è guidato da un doppio cinghiolo autolubricante con sistema brevettato che permette l’esecuzione delle varie lavorazioni senza l’ausilio della barra di riscontro. La velocità del nastro trasportatore è visualizzata dal quadro comandi. L’impianto di lubricazione di ultima generazione è in grado di lubricare in maniera costante tutte le parti in movimento della macchina, di monitorare automaticamente i tempi di ingrassaggio e di segnalare eventuali avarie attraverso un segnale luminoso. Il ciclo di lavorazione viene controllato automaticamente da un computer. È possibile programmare la lunghezza della costa da lucidare.

  • Mandrini frontali
  • Mandrini smussi
  • Spessore min/max
  • Velocità nastro
  • Consumo di acqua
  • Max potenza
  • Dimensioni
  • Peso
  • Minima larghezza lavorabile
  • Diametro mola calibratore
  • Diametro disco da taglio
  • n.
  • n.
  • mm
  • mm/min.
  • l/min.
  • kW
  • mm
  • kg
  • mm
  • mm
  • mm
  • 6
  • 2/4
  • 15/60
  • 5/2300
  • 90
  • 30
  • 5000 x 1800 x 2000
  • 5000
  • 180
  • 200
  • 300